We use cookies in this website. Read about them in our privacy policy. To disable them, configure your browser properly. If you keep using this website, you are accepting those.
Usiamo i cookie su questo sito. Leggi le nostre Politiche sulla Privacy. Per disattivarli, imposta correttamente il browser. Se si utilizza il sito si accetta il posizionamento dei cookies.
OK



Flowork al Terzo Forum dell'Industria Italiana del Software Libero

di Vincenzo Buglino

Vincenzo

Mercoledì 16 Novembre 2016 presso il Palazzo delle Arti di Napoli si è svolto il Terzo Forum dell’Industria Italiana del Software Libero. L’evento, patrocinato dal Comune di Napoli, ha avuto le seguenti finalità:

  • connettere aziende pubbliche e private, professionisti, pubbliche amministrazioni e studenti con un interesse sul software libero in Italia, in modo da creare nuove occasioni di studio e professionali;

  • fare il punto sullo stato dell'arte sulle ultime tecnologie del Software Libero applicate in Italia alla gestione delle aziende pubbliche, private ed alle pubbliche amministrazioni;

  • promuovere l'adozione del software libero presso le aziende Italiane pubbliche e private e presso le pubbliche amministrazioni.

Il termine software libero identifica una ben specifica categoria di applicazioni software, caratterizzate dal fatto che la licenza d'uso con cui vengono distribuite (il "contratto" che descrive il rapporto dell'utente nei confronti dell'applicazione stessa e del suo autore) garantiscono sempre almeno quattro libertà fondamentali:

  • libertà di eseguire il programma per qualsiasi scopo;

  • libertà di studiare il programma e modificarlo;

  • libertà di ridistribuire copie del programma;

  • libertà di migliorare il programma e di distribuirne pubblicamente i miglioramenti.

L’evento ha avuto inizio alle ore 10 ed è stato trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook dell’Industria Italiana del software Libero.


Dopo una breve presentazione dell’associazione da parte del Presidente Dott. Marco Lombardo, aziende e professionisti hanno illustrato tematiche di sviluppo e di adozione di software libero sia all’interno della Pubblica Amministrazione che nelle aziende.

La tematica trattata dalla Flowork ha riguardato i vantaggi dell’uso del software libero all’interno delle PMI.


Alle 17.30 ha avuto inizio una tavola rotonda dal titolo “La trasformazione digitale, libertà diritti e opportunità di business” moderata da Bruno Esposito (MG Marketing & Governance) e Valerio Teta (Unina).